tana.libera.tutti


Non sempre chi arriva per ultimo mal alloggia.


Gaffe è se mi scappa una cosa non troppo grave che avrei dovuto tenere per me. Gaffe è chiamare Marisa vostra cognata che si chiama Marina. Gaffe è confondere il bicchiere dell’acqua con quello del vino a una cena elegante. Cosa c’entra la gaffe con l’ideologia razzista? Spiegatemelo, per favore.
C’era la realtà e c’erano i pensieri.
Tra questi due spazi l’intercapedine della poesia.
Era lì che vivevo, distante e vicinissima,
né sopra, né sotto, ma accanto alle cose.
—Anaïs Nin (via dreams-in-my-sky)

Non é che non mi diverto più.
Certo che riesco ancora a divertirmi.
É che devi lasciarmi ballare.
Ballare.
Ballare.
Da sola.

Anonimo asks: What is 50 shades of grey about? And what's so bad about it?

oddlyclad:

aconissa:

50 Shades of Grey was originally fanfiction based on the Twilight series, which was then published as a novel (along with 2 subsequent books). It sold over 100 million copies around the world and topped best-seller lists everywhere. It’s about to be adapted into a film, set to come out early next year.

It follows a college student named Ana Steele, who enters a relationship with a man named Christian Grey and is then introduced to a bastardised and abusive parody of BDSM culture.

While the book is paraded as erotica, the relationship between Ana and Christian is far from healthy. The core mantra of the BDSM community is “safe, sane and consensual”, and 50 Shades is anything but. None of the rules of BDSM practices (which are put in place to protect those involved) are actually upheld. Christian is controlling, manipulative, abusive, takes complete advantage of Ana, ignores safe-words, ignores consent, keeps her uneducated about the sexual practices they’re taking part in, and a multitude of other terrible things. Their relationship is completely sickening and unhealthy.

Basically, “the book is a glaring glamorisation of violence against women,” as Amy Bonomi so perfectly put it. 

It’s terrible enough that a book like this has been absorbed by people worldwide. Now, we have a film that is expected to be a huge box-office success, and will likely convince countless more young women that it’s okay not to have any autonomy in a relationship, that a man is allowed to control them entirely. It will also show many young men that women are theirs to play with and dominate, thus contributing to antiquated patriarchal values and rape culture.

thank you

MEMORANDA

kon-igi:

Tromba col preservativo non interrompere gli antibiotici non mettere disinfettanti nelle ferite aperte mescola pure alcol e antiinfiammatori le donne non pisciano dalla vagina non tenere il dito sul grilletto (della pistola) le mestruazioni fanno male ma a volte no e vengono un po’…

Io non sono affettuosa, non abbraccio le persone senza motivo, non dico frasi sdolcinate, non mi faccio sentire, eppure ogni mia parola è piena di sincerità, ogni mio gesto è pieno di significato, ogni piccola cosa per me ha un senso.
In poche parole voglio solo dirti: apprezza tutto quello che faccio, non lo faccio per tutti.
Giorgia Di Basilio

(via conaffettovaffanculo)

4.345 note pe sta minchiata

iltriceratopoingiardino:

terrronate:

Ci sono poche cose che non capisco come quelli che raccontano notte e giorno di ubriacature moleste e quelli che quando escono si divertono sempre.

Ma come fanno? Ma non si rompono il cazzo?

è tutto finto, nessuno si diverte, nessuno.

autolesionistra:

Sicchè niente, sto ancora cercando di scrostarmi dalla retina l’immagine delle braghe turchese fluo di una tizia che ho incrociato. Che cose terribili le avranno mai fatto le gambe per insaccarle in quella roba.
Per par condicio dirò che l’altro giorno mi sono imbattuto in un motociclista con moto mariuola e casco mariuolo in netto contrasto con graziosa maglietta a fiorelloni abbinata a braghi altrettanto floreali. Stavo per tirare fuori la mia migliore voce da viado e chiedergli “sono lilium quelli, cara? che belli”
Ma un poco lo capisco, sono già entrato (e uscito) da un paio di negozi di abbigliamento senza trovare nulla che non mi facesse sembrare il fioraio di elton john. Se la gente avesse la mente aperta sulle questioni sociali quanto sulla roba che si mette addosso altro che unioni civili, avremmo già i matrimoni poliamorosi.
Ma sto ritardando l’inevitabile: anche se mi vorrei enigmatico e imprevedibile come un capitan harlock ritratto da pollock la presente è mera notifica sul fatto che sto per chiudere baracca per un pochino per le più banali ferje estive.
Ma come cantava Lucio si sa che l’impresa eccezionale è essere normale, ed è forse anche per onorare la sua memoria che già so che prima o poi mi ritroverò anch’io con una cazzo di maglia a fiori.
☮ & ♡

Mi mancherai :(Torna presto.

autolesionistra:

Sicchè niente, sto ancora cercando di scrostarmi dalla retina l’immagine delle braghe turchese fluo di una tizia che ho incrociato. Che cose terribili le avranno mai fatto le gambe per insaccarle in quella roba.

Per par condicio dirò che l’altro giorno mi sono imbattuto in un motociclista con moto mariuola e casco mariuolo in netto contrasto con graziosa maglietta a fiorelloni abbinata a braghi altrettanto floreali. Stavo per tirare fuori la mia migliore voce da viado e chiedergli “sono lilium quelli, cara? che belli”

Ma un poco lo capisco, sono già entrato (e uscito) da un paio di negozi di abbigliamento senza trovare nulla che non mi facesse sembrare il fioraio di elton john. Se la gente avesse la mente aperta sulle questioni sociali quanto sulla roba che si mette addosso altro che unioni civili, avremmo già i matrimoni poliamorosi.

Ma sto ritardando l’inevitabile: anche se mi vorrei enigmatico e imprevedibile come un capitan harlock ritratto da pollock la presente è mera notifica sul fatto che sto per chiudere baracca per un pochino per le più banali ferje estive.

Ma come cantava Lucio si sa che l’impresa eccezionale è essere normale, ed è forse anche per onorare la sua memoria che già so che prima o poi mi ritroverò anch’io con una cazzo di maglia a fiori.

☮ & ♡

Mi mancherai :(
Torna presto.

Certe volte quando mi concedo.
Quando mi prendete.
Mi sento come una bistecca cruda.
Umida, bagnata, piena di sangue, spessa e succulenta, ma fredda senza l’anima.
Ho visto che ci somigliavamo.
L’ho visto anche in questo.
Eri una bistecca.
Mi sono guardata riflessa e ho capito, ho avuto paura.
É stata una risposta, una di quelle che stavo cercando.

Poi mi chiedo perché mi chiamano “L’eremita”

heresiae:

efattelaunacazzodirisata:

Vanno tutti in vacanza al mare, in mezzo al casino, le serate, le feste, la gente ed io invece, ho trovato un multino restaurato, disperso nei boschi, con accesso diretto al fiume (grazie al cazzo, è un mulino), in cui tutte le mattine potrei svegliarmi e dire “Nel mulino che vorrei…” e ascoltare il silenzio (o il cane che abbaia perché ha fame, vabbè).

direi che è una scelta di vacanza intelligente

Poi, invece, c’é chi le vacanze non le fa.
Per dire.

hrocr:

free-booty:

I don’t mean to interrupt people I just randomly remember things and get really excited I’m sorry

Tipo l’altro ieri quando il professore, esasperato, mi ha risposto “minchia, ma mi fai parlare?”
È che altimenti mi dimentico le cose.

+1

(Fonte: free-booty)

Donna, quasi 33 anni, nessun figlio.

Progetti per il futuro: non avere progetti per il futuro.

Stabbene.

Meno male, finalmente un’ordinanza del sindaco.Non se ne poteva più.

Meno male, finalmente un’ordinanza del sindaco.
Non se ne poteva più.

(Fonte: corallorosso)

lewis-carroll:

ladysephiroth:

Tom Hiddleston in Crimson Peak as Sir Thomas Sharpe

and

Lewis Carroll.

It’s me or?

Believe me, it’s not just you.

Santocielo santocielo santocielo.

scarligamerluss:


"Mi sento stanca". "Sto guardando un film". "Sono troppo ubriaca". "Sei troppo ubriaco". "Devo alzarmi presto". Ogni sera una scusa diversa per non fare sesso con il marito. Scuse che lui si è pazientemente appuntato giorno dopo giorno, creando addirittura un file in Excel, che poi ha deciso di mettere online. Protagonista della vicenda, ripresa immancabilmente dai tabloid britannici, dal Daily Mail al Daily Mirror, passando per il Telegraph, un marito inglese di 26 anni, di cui non è stata diffusa l’identità. L’uomo, dopo ogni "rimbalzo", si è preso la briga di annotarsi la scusa addotta dalla consorte. Un campionario alquanto variegato di "no perché…". Quindi ha trascritto tutto al computer e caricato "la lista della vergogna" sul social network Reddit, precisando che, di scusa in scusa, è riuscito a convincerla a concedersi solo tre volte in un mese. Il post ha rapidamente fatto il pieno di clic. Finendo inevitabilmente sulle prime pagine dei siti dei giornali anglosassoni.

Non ho capito se è una vittima o un carnefice

Entrambe le cose.Come sempre.

scarligamerluss:

"Mi sento stanca". "Sto guardando un film". "Sono troppo ubriaca". "Sei troppo ubriaco". "Devo alzarmi presto". Ogni sera una scusa diversa per non fare sesso con il marito. Scuse che lui si è pazientemente appuntato giorno dopo giorno, creando addirittura un file in Excel, che poi ha deciso di mettere online. Protagonista della vicenda, ripresa immancabilmente dai tabloid britannici, dal Daily Mail al Daily Mirror, passando per il Telegraph, un marito inglese di 26 anni, di cui non è stata diffusa l’identità. L’uomo, dopo ogni "rimbalzo", si è preso la briga di annotarsi la scusa addotta dalla consorte. Un campionario alquanto variegato di "no perché…". Quindi ha trascritto tutto al computer e caricato "la lista della vergogna" sul social network Reddit, precisando che, di scusa in scusa, è riuscito a convincerla a concedersi solo tre volte in un mese. Il post ha rapidamente fatto il pieno di clic. Finendo inevitabilmente sulle prime pagine dei siti dei giornali anglosassoni.

Non ho capito se è una vittima o un carnefice

Entrambe le cose.
Come sempre.

(Fonte: unionesarda.it)